corso 118 sos sesto san giovanni

"Traumi, ferite e fratture: come comportarsi"

SOS Sesto San Giovanni, in collaborazione con la Casa del Volontariato e con il patrocinio del Comune di Sesto San Giovanni, è lieta di invitare tutta la cittadinanza al terzo ed ultimo incontro del ciclo formativo "Primo soccorso e la disostruzione delle vie aeree"

Combinando teoria e pratica gli incontri affronteranno le tematiche della sicurezza di adulti e bambini, fornendo le linee guida per il primo intervento e per le manovre salva-vita, soffermandosi sugli accorgimenti da adottare nella vita quotidiana.

Vi aspettiamo, dopo il successo dei primi due incontri, alla terza ed ultima serata che si terrà il 10 Maggio 2017 alle ore 20.30 presso la Casa del Volontariato, Piazza A. Oldrini, Sesto san Giovanni.

Dopo aver imparato come allertare i soccorsi tramite il numero unico 112 e non ritardare quindi la realizzazione della catena del soccorso e dopo aver scoperto cosa fare quando le emergenze o gli incidenti colpiscono non solo i più piccoli ma anche gli adulti con le principali emergenze mediche, l'argomento del terzo incontro saranno tutte quelle situazioni in cui avviene un trauma o una ferita e come comportarsi in modo tempestivo.

L'ingresso alle serate è completamente gratuito e fino ad esaurimento posti.

Vi aspettiamo numerosissimi!

 

StampaEmail

5x1000

Dona anche tu il 5x1000 alla P.A. SOS Sesto San Giovanni tramite il codice fiscale 02889910150 sul modello allegato alla certificazione da lavoro o alla dichiarazione dei redditi.

Il cinque per mille indica una quota dell'imposta IRPEF, che lo Stato italiano ripartisce, per dare sostegno tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti (ad esempio non profit, ricerca scientifica). Il versamento è a discrezione del cittadino-contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi e non è alternativo all’8 per mille, potrai destinare comunque a chi vorrai il tuo 5 per mille.

Con questo piccolo gesto che non ti costa niente puoi sostenere concretamente la SOS ed aiutarla nel l’acquisto di mezzi di soccorso e di materiale sanitario, vedendo tu stesso i risultati del tuo aiuto.

Può destinare il 5x1000 anche chi non compila la dichiarazione dei redditi.

Anche se hai solo la certificazione fornita dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione puoi destinare il 5x1000 a SOS Sesto.
È sufficiente compilare la scheda e presentarla, in busta chiusa:

  • Allo sportello di un ufficio postale o a uno sportello bancario che provvederà a trasmetterle all'Amministrazione finanziare. Il servizio è gratuito

Oppure

  • A un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (commercialista, CAF, etc.) Quest'ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta, attestante l'impegno a trasmettere le scelte.

Sulla busta occorre scrivere: "scelta per la destinazione del cinque per mille dell'Irpef", e indicare cognome, nome e codice fiscale del contribuente.

StampaEmail

Oblazioni liberali (detraibili ditte e persone)

Se hai un’azienda o sei un libero cittadino, puoi donare un contributo in denaro o acquistare materiale utile alla nostro associazione.

La nuova legge approvata nel 2005 consente di scegliere se dedurre o detrarre l'importo delle donazioni fatte alle ONLUS.
In quanto associazione di volontariato dobbiamo far fronte a molte spese, per questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti coloro che sono disposti a sostenerci.
Se hai un’azienda o sei un libero cittadino e vuoi donare un contributo in denaro o acquistare del materiale utile alla nostra associazione invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
La persona o l’azienda donatrice verrà ringraziata pubblicamente sul nostro sito, tramite i contatti con i giorni locali e tramite Facebook.
In caso di ingenti donazioni il simbolo di tale azienda sostenitrice o il nome della persona verrà posto sul fianco dell'ambulanza Per qualsiasi donazione in denaro viene rilasciata la ricevuta liberale che può essere detratta ai fini fiscali.

C/C BANCARIO IBAN IT50W0886520701000000061202 della BCC Sesto San Giovanni oppure tramite carta di credito o PayPal nel modulo sottostante.

StampaEmail

Tessera sostenitore

Attiva la tessera sostenitore SOS Sesto San Giovanni; puoi aiutarci ad acquistare materiale sanitario e nuove ambulanze.

Un altro modo per aiutare la nostra associazione è quello di attivare la tessera sostenitore.
Questa tessera può essere richiesta con un piccolo contribuito scelto dalla persona e viene inviata direttamente al domicilio della persona. La tessera viene inviata a casa tua di anno in anno con una lettera di ringraziamento da parte del presidente della nostra associazione e di tutti i suoi volontari per la tua donazione.
Le vostre donazioni verranno utilizzate per acquistare materiale sanitario e insieme al contribuito ricevuti tramite il 5x1000 serviranno per l’acquisto di nuove ambulanze.

Per attivare la tessera sostenitore puoi passare nella nostra sede in via Carlo Marx 111 a Sesto San Giovanni, puoi inviare il tuo contributo tramite c.c postale n°48736201, oppure sul c.c. bancario IBAN IT50W0886520701000000061202 della BCC di Sesto San Giovanni.
Se sei un vecchio sostenitore ti invieremo a casa la nuova tessera se invece sei un nuovo sostenitore in caso di donazione tramite bollettino postale oppure tramite IBAN ti ricordiamo di specificare nella causale tessera sostenitore e l’indirizzo dove vuoi che venga recapitata la tua tessera.
Se non vuoi inviare il tuo indirizzo tramite la causale del bonifico puoi sempre passare in sede per lasciare il tuo indirizzo di casa oppure puoi scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando chi sei e che scrivi per lasciare il tuo indirizzo per la tessera sostenitore.

Grazie di cuore a tutti voi, Il vostro contributo è davvero importante.

StampaEmail

Servizio civile

Cerchiamo giovani tra i 18 e i 28 anni per aderire al Servizio Civile Nazionale, impegno solidaristico della durata di un anno.

Il Servizio Civile Nazionale volontario è un servizio retribuito con circa 400 Euro mensili (netti) e consta nell’opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come valore di coesione sociale.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.

SOS Sesto San Giovanni ti offre questa possibilità all’interno della sua realtà associativa!

I requisiti per accedere sono:

  • Avere un età compresa fra 18 e 28 anni.
  • Avere una disponibilità settimanale di circa 30 ore.
  • Avere voglia di immergersi per 12 mesi in una realtà di Volontariato quale è la Pubblica Assistenza.

StampaEmail